Un saluto dall’India

25
Apr 2018
Cari amici,

come sapete sono partita subito dopo il nostro seminario, vi portò ancora tutti nel Cuore.

Vi mando un saluto dall’India, La Madre, in viaggio da circa una settimana, mi sento profondamente Grata per essere arrivata esattamente dove avevo sognato molte cose stanno accadendo e come sempre quando Viaggio chi incontro davvero, insieme alla bellezza delle diversità del mondo, incontro più profondamente Me Stessa!

Voglio condividere con Voi le parole di una Sorella, Jamie Sams, diretta discendente dei Seneca e dei Cherokee – quello che lei descrive, non può essere detto meglio e con rispetto, prendo in prestito le sue parole di medicina per condividere con voi il mio sentire:
“Quando ci poniamo di fronte alla vita con un atteggiamento fiducioso anziché scettico, consentiamo alle nostre menti di rappresentare quel terreno fertile che merita di essere arricchito. Questo ciclo di crescita ci pone in contatto con la musica della nostra magia unica e personale. Ogni singola creatura della terra è magica, perché ciascuno è una creazione unica proveniente dal grande mistero. Questa magia è la nostra medicina personale, che si manifesta sottoforma di doti, talenti e capacità individuali.Possiamo evocare noi la fertilità della vita nel corso del cammino della ricerca, facendo pieno usa della magia che è in noi e non lasciandola impolverare. La magia altro non è se non un cambiamento di Coscienza. Se vogliamo che il nostro seme cada su un terreno fertile, allora dobbiamo mutare la nostra percezione e impiegare i nostri talenti in modo fecondo”
Buon lavoro dunque 😉

e a presto a chi di Voi sarà al ritiro in Toscana a Carrara al mio ritorno.

Un abbraccio da Pat.

ABOUT THE AUTHOR

Patrizia Gavoni

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.